Donne, diritti e opportunità

Da sempre mi occupo di questioni di genere (sono firmataria della legge italiana 120/2011, anche conosciuta come Golfo-Mosca che introduce quote di genere nei consigli di amministrazione delle società quotate).
La piena inclusione delle donne nell'economia non è solo una questione di giustizia sociale: parliamo di crescita economica! Ma non solo, anche di qualità della vita. Una società migliore per le donne significa, in realtà, una società migliore per tutti: più a misura di essere umano.

Mutilazioni Genitali Femminili: il reportage UNCUT in Parlamento

“Ho 6 figlie femmine: nessuna di loro è stata infibulata perché io ancora ricordo il mio dolore. Anche se me lo chiedessero loro, io non le ascolterei. Ora so cosa significa e decido di testa mia” UNCUT è un reportage sulle mutilazioni genitali femminili (FGM) curato dall’associazione Zona e coprodotto da ActionAid NGO: un documentario ideato per il web da Emanuela Zuccalà con l’obiettivo di diffondere..

Continua a leggere →

Commissione sullo Status delle Donne: 61^ sessione

  Oggi termina la sessantunesima Commissione sullo Status delle Donne nel mondo (CSW61), iniziata a New York lo scorso 13 marzo: dieci giorni di lavori intensi di cui è impossibile dare conto in maniera dettagliata. Tuttavia, ho deciso di parlarvene perché, nonostante in Italia i media principali non ne abbiano fatto menzione, si tratta del principale forum politico-istituzionale dedicata all’uguaglianza di genere e alla verifica dello status delle donne nel..

Continua a leggere →

I congedi parentali, di maternità e di paternità nella normativa dell'Unione Europea

Quando si parla di “congedi”, bisogna distinguere tra i congedi parentali, disponibili per entrambi i genitori con modalità diverse a seconda della normativa dello Stato che li riconosce, il congedo di maternità, anche questo variabile in termini di durata e indennità, e il congedo di paternità, riconosciuto ancora in una minoranza di Stati europei. L’Unione Europea non ha competenza esclusiva in materia di politiche..

Continua a leggere →

La parità di genere al World Economic Forum

Il World Economic Forum, conosciuto anche come Forum di Davos, è una fondazione nata nel 1971 per iniziativa dell'economista ed accademico Klaus Schwab.   La fondazione organizza ogni inverno, presso la cittadina di Davos, in Svizzera, un evento di tre giorni che vede la partecipazione..

Continua a leggere →

Diritti calpestati delle bambine "invisibili" | BLOG_Huffington Post Italia

Oggi è la Giornata Internazionale delle Bambine: informarsi significa, prima di tutto, dare loro la possibilità di smettere di essere invisibili. Il mio ultimo articolo per Huffington Post.   36 milioni di bambine in età scolare una scuola non l'hanno mai vista, neppure da lontano. E un bambino ha il 50 per cento di possibilità in più di sopravvivere oltre i 5 anni se la sua mamma sa leggere.

Continua a leggere →

Per rafforzare il ruolo delle donne nella società

Sappiamo, per esperienza, che per rafforzare il ruolo delle donne nella società bisogna avere un approccio costruttivo e indipendente dalle divisioni politiche. L'atteggiamento di Virginia Raggi, e in generale del M5S, costantemente distruttivo a prescindere (peraltro usando qui argomentazioni vecchie e superate dai fatti) certamente non porta a fare nessun passo avanti. La legge che lei cita, la cosiddetta "Golfo-Mosca", ha portato la presenza femminile nei cda delle società italiane..

Continua a leggere →

Quote di genere: pubblicata la relazione triennale

È stata pubblicata la Relazione triennale sui risultati della Legge Golfo-Mosca: Maria Silvia Sacchi ha scritto un pezzo sul Corriere che ne sintetizza i dati principali, quasi tutti molto positivi: il numero di donne nei consigli di amministrazione è aumentato notevolmente (900 donne in più in tre anni, nelle società pubbliche) ma, allo stesso tempo, diverse società hanno cambiato la propria struttura passando da un organo collegiale, il cda, all'amministratore..

Continua a leggere →

Work-life balance a Strasburgo: presentazione della relazione in sessione plenaria

Questa sera sarà presentato, in sessione plenaria, la relazione sulla conciliazione vita-lavoro. Ne ho parlato nel mio ultimo post sull'Huffington Post Italia proprio pochi giorni fa. Per chi fosse interessato oglio segnalare è possibile seguire la diretta streaming collegandosi in serata qui. In questa scheda che ho preparato si trovano alcuni dettagli che meglio spiegano di cosa si parlerà oggi a Strasburgo. Buona lettura!

Continua a leggere →